Scheda dell'artista Romano Anna Maria

 

Poetessa e pittrice autodidatta, artista poliedrica con all'attivo 15 pubblicazioni di libri tra poesia a pittura, ha iniziato a dipingere e a comporre versi si dalla giovane età.


BIOGRAFIA

 

Annamaria Romano, nasce a Pollena Trocchia. Approda inizialmente alla pittura figurativa e, dopo un approccio alle opere paesaggistiche, perfeziona la sua tecnica, giungendo a riprodurre, con giochi d’ombre e varie tecniche di riciclo, opere raffiguranti il mondo circostante. Opere che lei stessa definisce, in modo eloquente, Tracce dello Spirito.

La pittrice si conferma, inoltre,  interprete sempre attenta, nei suoi limpidi dipinti, a valorizzare la bellezza mutevole della natura che, come acqua che sempre scorre, offre ispirazione inesauribile al suo sguardo, che riproduce e trasfigura la realtà. Le sue opere, dalla netta marcatura cromatica, spaziano – come spiega la scrittrice e giornalista Antonella Ricciardi –  anche nei sentieri dell’arte astratta fino, appunto, al creativo riciclo di materiali ed alle macchie di colori sui coppi napoletani (tegole). In vari decenni di attività, ha espresso il suo amore- continua Ricciardi – per la vita anche attraverso la valorizzazione delle sfumature dei colori dell’arcobaleno, filtrati dalla sua intensa sensibilità; sensibilità che l’ha portata anche ad essere un punto di riferimento, soprattutto nell’area del Vesuviano, per molteplici attività di volontariato, sempre al servizio degli ultimi.

 

Hanno scritto di lei: il Dott. Gianni Ianuale presidente e fondatore dell'U.A.O.C. "Le sue qualità risaltano nell'humanitas per spazi creativi in sintonia con il lettore, i temi ricorrenti non trascurano un romanticismo pacato insieme a una tastiera di pensieri spontanei che possono valere come esempio pedagogico per istituti e scuole di formazione educativa"; il pittore e critico d'arte Antonio Capasso: "Artista di sicuro avvenire la sua arte è vivace e di ampio respiro, ricca di fermenti e soprattutto di felici ed estrose soluzioni"; Gerardo Pagliuca presidente dell'Accademia Internazionale Urania "Si è abilmente cimentata in un connubio artistico che, partendo dal supporto di storiche tegole ha sapientemente abbinato l'idea del moderno all'antico. Ovvero le sue opere evincono che si può essere antichi anche vivendo nel secolo pieno dell'evoluzione"; testate giornalistiche di spessore nazionale come "Il Mattino di Napoli", "Il Roma" "Le Cronache di Napoli", "L'Ora Vesuviana" ed il "Metropolis" esaltando le sue doti artistiche.

Filtri attivi